Le molteplici proprietà del te rosso





Il tè rosso, già conosciuto per le sue importanti proprietà depurative e disintossicanti, è ampiamente utilizzato nella medicina tradizionale cinese oltre al ben più noto té verde. In particolare, il té rosso rafforza il sistema immunitario, facilita la digestione delle bevande grasse e regola le funzioni del fegato e delle ghiandole intestinali. Esistono numerose diete che introducono il tè rosso avvalendosi delle sue funzioni particolarmente efficaci per il controllo del peso, così come sulla possibilità di sostituire o ridurre l’eccesso di caffè, con chiari effetti benefici per l’organismo. La maggior parte di queste prevede l’assunzione tramite infusione dopo i pasti. Il tè rosso è, infine, particolarmente indicato per combattere il colesterolo alto.
Il tè rosso più comunemente apprezzato è una qualità cinese nota come Pu-erh. Le sue foglie vengono sottoposte a un processo di doppia fermentazione – microbica ed enzimatica – ovvero vengono prima poste in fermentazione come se si trattasse di un tè nero, per poi essere trasferite in ambienti sotterranei. È in questi ultimi che ha luogo poi la trasformazione vera e propria delle foglie che né caratterizza il gusto e le arricchirà delle importanti proprietà depurative descritte.

Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • OKnotizie
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Upnews

Ultimi articoli della categoria Diete:

Commenta!



Ultimi articoli